Le isole invisibili, i luoghi da inventare

Le isole invisibili, i luoghi da inventare
Laboratorio artistico e di scrittura creativa con le detenute dell’Istituto penale femminile per minorenni di Pontremoli

Ha avuto inizio il laboratorio d’arte Le isole invisibili, i luoghi da inventare. Un progetto dell’associazione culturale La Poltrona Rossa sostenuto dai fondi per l’Otto Per Mille della Chiesa Valdese rivolto alle detenute dell’Istituto Penale per Minorenni di Pontremoli (MS) in partenariato con lo stesso Istituto, grazie soprattutto alla collaborazione del suo direttore Mario Abrate e con il Ministero della Giustizia – dipartimento per la giustizia minorile.

Il laboratorio d’arte e di scrittura creativa Le isole invisibili, i luoghi da inventare è svolto da Ivana Parisi, scenografa, regista di spettacoli teatrali e illustratrice e da Claudia Fachinetti, giornalista, autrice e illustratrice di libri per ragazzi e con la collaborazione di Manuela Ribolla, giornalista, e con il giornale ScriVolando edito dallo stesso istituto.

Il progetto Le isole invisibili, i luoghi da inventare rappresenta un proseguo dell’attività iniziata l’anno precedente dalla Poltrona Rossa, finanziata dai fondi del ministero di Giustizia, che ha portato alla realizzazione di una mostra artistica delle opere realizzate dalle ragazze dell’istituto. Anche questa volta, al termine degli incontri, verso il mese di maggio, verrà organizzata una mostra dei lavori artistici prodotti.